TRAP – Fleboterapia rigenerativa ambulatoriale tridimensionale

La fleboterapia rigenerativa tridimensionale ambulatoriale, TRAP, è una metodica iniettiva non obliterativa che agisce sulle pareti dei vasi del circolo perforante e superficiale. E’ una “cura” della malattia varicosa, che rinforza la parete delle vene, restringe il lume, ripristina la funzione valvolare e fa scomparire alla vista tutti i vasi visibili: vene varicose, venule e teleangectasie capillari. Per descrivere questi effetti usiamo il termine “rigenerazione” che significa ripristino della struttura vascolare alterata e della funzione.

nocca1Lo studio di medicina e chirurgia estetica della Dottoressa Anna Calandro è uno dei pochissimi centri autorizzati dove è possibile effettuare la TRAP a Napoli. Inoltre la Dr.ssa Anna Calandro è un’eccellenza Nazionale nel campo della TRAP in quanto ha studiato e lavorato con il Chirurgo Sergio Capurro, ideatore della TRAP, il quale si basa sull’ipotesi che la causa più frequente delle vene varicose e teleangectasie negli arti inferiori derivi dall’indebolimento della parete delle vene perforanti e dalla conseguente incontinenza valvolare.
La TRAP agisce sull’intero circolo superficiale e perforante. L’estesa azione tridimtrap_imgensionale fa sparire alla vista i vasi
visibili ì, arresta o ritarda l’evoluzione della malattia varicose e stabilizza il risultato nel tempo. L’azione rigenerativa rinforza e restringe il diametro dei vasi diminuendo l’eccessiva capacitanza e la spinta idrostatica. E’ importante mantenere fino alla fine della cura la contenzione elastica. L’assenza di rilevabili effetti collaterali e la natura curativa della TRAP suggeriscono il suo utilizzo non solo nei pazienti con evidenti vene varicose o teleangectasie, ma anche nei soggetti giovani con predisposizione famigliare alle vene varicose, per prevenire lo sviluppo delle ectasie venose visibili.
Visit Us On FacebookVisit Us On InstagramVisit Us On Youtube